Sartori

Sartori Tappeti è un’azienda italiana nata nel cuore del Veneto dall’unione della passione per il design con quella per la millenaria tradizione del tappeto annodato a mano. La sua storia inizia nel lontano 1882, quando il patriarca Luigi Sartori apre il primo negozio di tappeti a Verona.

Negli anni ’50, il tappeto moderno comincia a diffondersi nei paesi nordici e Sartori, un’azienda particolarmente sensibile alle tendenze, comincia a sviluppare un tappeto di design per il mercato italiano, avviandone poi la produzione diretta.
Il progetto prende slancio nel 2008. Dalla collaborazione con Diesel emerge, infatti, un’innovativa idea, quella del Tappeto Patchwork Vintage: usare vecchi tappeti e riportarli a seconda vita, creando qualcosa di nuovo e unico.

Nel corso degli anni, l’azienda è riuscita a distinguersi grazie alla costante ricerca di nuove idee, al design made in Italy e all’uso di fibre 100% naturali come lana e seta vegetale filate a mano da esperti tessitori, custodi di un’antica e preziosa arte.

I tappeti Sartori incarnano l’eccellenza della maestria artigianale e, abbinati al design italiano, diventano il connubio perfetto tra eleganza, storia e innovazione. Così, dall’intreccio di tradizione e gusto contemporaneo, nascono creazioni moderne sempre al passo con i tempi, indispensabili per definire lo stile degli ambienti abitativi e renderli più armoniosi e originali.